Cavalletti: “non autosufficienza e riduzione tasse al primo posto dell’azione sindacale”

“Ripartiamo con l’attività sindacale ponendo al primo posto due questioni: la raccolta di firme per una legge sulla non autosufficienza, quale attenzione necessaria verso le persone in difficoltà e la riduzione delle tasse, strumento fondamentale per la difesa del potere di acquisto delle pensioni”. Così Loris Cavalletti, responsabile Fnp Emilia Romagna. “In Emilia Romagna -spiega Cavalletti- la Fnp, unitariamente a Spi e Uilp, chiederà alla Regione un aumento del Fondo regionale per la non autosufficienza, dato l’aumento costante degli anziani ed il conseguente incremento di persone non autosufficienti”.